Cina scrive a media stranieri: cambiate copertura su Hong Kong -3-

Mos

Roma, 22 ago. (askanews) - E' chiaro che, per Pechino, c'è un problema nel comunicare la sua posizione. Così la nuova numero uno del Dipartimento informazione del ministero degli Esteri, Hua Chunying, ha fiormato una lettera, con allegato un ponderoso dossier di 41 pagine, per sostenere la posizione cinese.

"Purtroppo ci sono ancora coperture basate su fatti selettivi o su alcun fatto", recita la lettera di Hua, che è stata ricevuta da network e testate come la BBC brictannica e le americane NBC, Bloomberg e Wall Street Journal, oltre alle giapponesi NHK e Asahi shimbun. (Segue)