Cina, scuole chiuse in diversi distretti di Pechino per aumento casi Covid

Covid-19 a Pechino

PECHINO (Reuters) - In diversi distretti di Pechino gli studenti si preparano a seguire le lezioni online, dopo l'invito ai residenti di alcune delle aree più colpite a rimanere a casa, mentre i casi di Covid nella capitale cinese e a livello nazionale sono aumentati.

La Cina sta combattendo contro numerosi focolai di Covid-19, da Zhengzhou nella provincia centrale di Henan a Chongqing nel sud-ovest, e ieri ha riportato 26.824 nuovi casi locali, avvicinandosi al picco pandemico raggiunto dal Paese in aprile. Si sono registrati inoltre due decessi a Pechino, rispetto a quello registrato sabato che è stato il primo decesso per Covid in Cina dalla fine di maggio.

Guangzhou, una città della Cina meridionale di quasi 19 milioni di abitanti che sta affrontando il più grave dei recenti focolai del Paese, ha imposto un lockdown di cinque giorni nel distretto di Baiyun, il più popoloso. Ha inoltre sospeso i servizi di ristorazione e chiuso i night club e i teatri di Tianhe, che ospita il principale quartiere commerciale della città.

L'ultima ondata di infezioni sta mettendo alla prova la determinazione della Cina ad attenersi alle modifiche apportate nella politica "zero-Covid", che richiede alle città di adottare misure di repressione più mirate e di evitare le chiusure generalizzate e i test che hanno soffocato l'economia e messo sotto pressione i residenti.

(Tradotto da Chiara Scarciglia, editing Sabina Suzzi)