Cina, sgominato clan mafioso composto da nonnetti terribili

Mos

Roma, 10 gen. (askanews) - Una banda di malviventi che seminava il terrore nella città di Yingtan, in Cina orientale, dal 2002 è stata sgominata dalla polizia. Fin qui, nulla di particolarmente insolito. Quello che colpisce è però il fatto che l'età dei componenti del gruppo arriva a 92 anni e il più giovane ne ha 68.

La banda, la cui età media è 79 anni, ha commesso una striscia di crimini violenti che vanno dall'estorsione, al ricatto, fino al rapimento. I nonnetti terribili, che hanno ricevuto condanne tra i 16 e gli 11 anni, sono 19. (Segue)