Cina, stretta sui videogame: i minori non potranno giocare più di 3 ore a settimana

·1 minuto per la lettura
Getty
Getty

I minori in Cina non potranno giocare ai videogame online per più di tre ore settimanali. La stretta è arrivata dalla National Press and Publication Administration che ha emesso la notifica "per un'efficace prevenzione della dipendenza dei minori dai giochi online".

I ragazzi sotto i 18 anni potranno giocare solo per un'ora al giorno, dalle 20 alle 21 da venerdì a domenica, per un massimo di tre ore settimanali. In questo modo, ha chiarito l’ente, "sarà protetta più efficacemente la salute fisica e mentale dei minori".

La National Press and Publication Administration ha sollecitato i fornitori di giochi online a svolgere un rigoroso controllo degli accessi, che prevede la registrazione con nome reale e riconoscimento facciale.

GUARDA ANCHE: Netflix adesso punta sui videogiochi

GUARDA ANCHE: Contro ansia e depressione: i videogame possono aiutare

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli