Cina: Taiwan fa parte della Cina e diversamente non può essere

Orm

Roma, 16 gen. (askanews) - "Taiwan è parte della Cina e la sua partecipazione a questioni internazionali deve e non può non seguire il principio di una sola Cina": così Pechino, tramite il portavoce dell'Ufficio affari di Stato per Taiwan, Ma Xiaoguang, rilancia il monito nei confronti di Taipei, dopo le dichiarazioni della presidente taiwanese Tsai ing-wen. In una intervista alla Bbc, la presidente di Taiwan, rafforzata dalle elezioni della settimana scorsa, ha esortato Pechino ad affrontare "la realtà" dell'indipendenza, a suo avviso già in atto.