Cina, tirano sassi a un canguro per vederlo saltare, l'animale muore

(foto: Getty Images)

Morire per un capriccio umano. Questo è ciò che è tristemente successo a un canguro in un zoo cinese, preso a sassate da dei turisti che volevano vederla saltare.

L’increscioso e assurdo evento è capitato a una femmina di canguro, 12 anni di età, ospite dello zoo di Fuzhou, provincia del Fujian. L’animale, che non è certo una marionetta, voleva passare un pomeriggio tranquillo quando un gruppo di persone dal piglio crudele ha deciso di trattarlo come una bestia da circo. La loro idea era che il canguro dovesse saltare, aizzata da una sassaiola a lei diretta. Evitando per altro mattoni e altri ciottoli di grande peso.

Tutto è andato per il peggio: la femmina di canguro è rimasta intrappolata, con una zampa ferita, e impossibilitata a scappare o a mettersi al sicuro, data anche la conformazione dello zoo.

L’animale è morto qualche giorno dopo l’aggressione, a causa del collasso di un rene – danneggiato appunto dalla sassaiola, secondo il report veterinario. I responsabili dello zoo hanno annunciato di voler installare alcune telecamere di sicurezza, per monitorare il comportamento dei visitatori. Non si sa nulla dei turisti che hanno causato la morte di questo esemplare, e il fatto che non ci fossero misure di sicurezza in precedenza fa capire che sarà difficile anche proseguire nell’indagine.

In generale, quello che spaventa della vicenda è la mancanza di umanità nei confronti del povero animale poi preso a mattonate.

I mattoni tirati al canguro (screenshot tv cinese)

Non è la prima volta che gli zoo in Cina fanno notizia: qualche tempo fa nella provincia orientale dello Jiangsu alcuni investitori di un parco avevano gettato un asino nel recinto delle tigri, per via di una vertenza commerciale legata allo zoo che non era andata a buon fine. Inoltre molti turisti hanno criticato le condizioni di salute degli animali e lo stato delle strutture in varie occasioni.

Guarda anche:

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità