In Cina un cane attende 3 mesi l'amico deceduto per il virus

coronavirus Wuhan

Un cane a Wuhan è rimasto ad aspettare il suo padrone deceduto per coronavirus. L’animale è stato tre mesi all’interno della struttura sanitaria aspettando di rivederle il suo fedele amico.

Coronavirus, a Wuhan cane aspetta il padrone

A Wuhan, una delle città più colpite dal coronavirus, un cagnolino è rimasto ad aspettare il suo padrone tre mesi nel reparto dell’ospedale Taikang. Il piccolo amico, però, non poteva sapere che l’uomo è deceduto 5 giorni dopo essere stato ricoverato a causa del covid-19.

L’animale di 7 anni ha conquistato il cuore dell’ospedale. Wu Cuifen, una donna che gestisce il supermercato nell’edificio, ha cercato di allontanare il cucciolo, ma il tentativo è stato vano. Nell’attesa di trovare una soluzione la donna ha deciso di prendersene cura temporaneamente e l’ha chiamato Xiaobao. “Ogni mattina quando aprivo il negozio, Xiaobao era lì a aspettare” ha detto la signora del supermercato.

I pazienti contro il cane

Nonostante la dolcezza del piccolo animale, alcuni pazienti hanno mostrato il loro malcontento nel vederlo vagare nell’ospedale e si sono lamentati con i capi dell’istituzione. Per questo motivo, le infermiere hanno contattato un’associazione di Wuhan che difende i diritti degli animali che hanno già provveduto a prendersi cura di Xiaobao in attesa di trovare una famiglia disposta a donargli amore.