Cina, Usa chiedono a Onu mobilitazione contro repressione uiguri

Fco

New York, 24 set. (askanews) - Gli Stati Uniti hanno invitato le Nazioni Unite a mobilitarsi contro "l'orribile campagna di repressione" da parte delle autorità cinesi nei confronti dei musulmani uiguri, accusando la comunità internazionale di essere troppo benevola verso Pechino.

"Non possiamo essere gli unici custodi della verità o gli unici membri della comunità internazionale a denunciare la Cina e chiederle di smettere", ha dichiarato il numero due della diplomazia americana John Sullivan, che organizza un incontro sulla "Crisi dei diritti umani nello Xinjiang" a margine dell'Assemblea generale delle Nazioni Unite a New York. (Segue)