Cina: Usa irresponsabili per cyberattacchi contro Russia

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 8 giu. (askanews) - La Cina ha accusato oggi gli Stati uniti di condurre in Ucraina un "pericoloso esperimento" di cyberguerra contro la Russia, che potrebbe anche innescare un'escalation nucleare.

Il portavoce del ministero degli Esteri cinese Zhao Lijian, nella consueta conferenza stampa quotidiana, ha accusato Washington di avere "comportamenti pericolosi e irresponsabili", quando gli è stato chiesto un commento alle notizie secondo le quali gli Usa avrebbero inviato in Ucraina specialisti di cyber-warfare per condurre cyberattacchi contro la Russia.

"Gli Usa devono spiegare alla comunità internazionale come le operazioni di hackeraggio internazionale (che effettua) siano in linea con la sua asserzione di non volersi inserire direttamente nel conflitto russo-ucraino", ha detto Zhao.

"Usa e Nato hanno sostenuto che i cyberattacchi possono essere visti alla stregua di attacchi armati. Gli stessi Usa hanno affermato in passato che possono rispondere a cyberattacchi con attacchi convenzionali o anche nucleari", ha proseguito il portavoce. "Seguendo la logica statunitense, queste operazioni potrebbero portare a un'escalation nel conflitto russo-ucraino e rischierebbero d'innescare un attacco nucleare" ha detto ancora. "E' evidente - ha concluso - che gli Usa stanno conducendo un pericoloso esperimento nel contesto conflitto russo-ucraino".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli