Cina: Usa ritirino decisione "sbagliata" su consolato a Houston

·1 minuto per la lettura

Roma, 24 lug. (askanews) - La Cina ha chiesto oggi agli Stati Uniti di "ritirare la loro decisione errata" di far chiudere il consolato di Pechino a Houston, secondo quanto riferisce il quotidiano Global Times. Durante una conferenza stampa convocata nella capitale cinese, il portavoce del ministero degli Esteri Wang Wenbin ha spiegato: "Il consolato generale cinese a Houston ancora operativo. Esortiamo gli Stati Uniti a ritirare la loro decisione sbagliata". Wenbin ha parlato poche ore dopo la decisione cinese di concedere 72 ore a Washington per chiudere il suo consolato a Chengdu, come iniziativa di rappresaglia. "Alcuni membri del consolato generale degli Stati Uniti a Chengdu si sono impegnati in attivit incompatibili con la loro identit", ha commentato Wenbin. "La Cina ha espresso una posizione e la parte americana ne pienamente consapevole", ha concluso.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli