Cina, virus simile Sars, Xi: il contagio deve essere "fermato"

Ihr

Roma, 20 gen. (askanews) - Il presidente cinese Xi Jinping ha dato oggi l'ordine di mobilitare il Paese per fermare "ad ogni costo" la diffusione del misterioso virus simile alla Sars che ha ucciso tre persone in Cina da dicembre e ha iniziato a contagiare gli Stati vicini.

Secondo la televisione nazionale, citata da Le Figaro, il numero uno cinese "ha dato importanti istruzioni riguardo all'epidemia di polmonite causata da un nuovo coronavirus per fermare la diffusione dell'epidemia".(Segue)