Cinecittà World riapre e rilancia con nuovi parchi a tema

Cinecittà World riapre e rilancia con nuovi parchi a tema

Roma, 18 giu. (askanews) – Cinecittà World riapre in sicurezza e rilancia con due nuovi parchi a tema. Dal 25 giugno sarà possibile tornare nel Parco divertimenti di Roma che conta 40 attrazioni, 7 aree a tema e 6 spettacoli live al giorno. Tutto in totale sicurezza, grazie a una piattaforma tecnologica che permetterà tramite il proprio cellulare di acquistare e prenotare tutto, anche ordinare il pranzo e farselo servire, e saltare le code alle attrazioni, come spiega Stefano Cigarini, amministratore delegato di Cinecittà World.

“In questi tempo di Covid abbiamo trasformato un limite (dei contatti) con una opportunità: poter gestire tutto, prendere i biglietti, farsi servire il cibo, saltacoda, organizzare compleanni, sul cellulare, evitando contatti ma avendo un’esperienza più bella al parco”.

Dal 3 luglio partiranno le novità, visto che sarà possibile compiere un viaggio indietro nel tempo grazie al nuovo parco “Roma World”, che permetterà agli ospiti di vivere un giorno da antico romano. L altra novità, che vedrà la luce in un secondo momento, è Aqua World: accanto all attuale Cinepiscina aprirà il fiume lento Paradiso, un lungo e rilassante corso d’acqua cristallina, e poi prenderà vita la spiaggia di Phuket Beach, per chi non può andare in Thailandia.

“Roma World è un nuovo parco a tema in cui l’ospite può vivere da antico romano, immerso nella natura, in un campo di legionari. Potrà vivere come un antico romano, dal 3 luglio”.

Cinecittà World è oggi il IV Parco divertimenti in Italia, con un bilancio 2019 in attivo, ed è pronto a salire ancora più in alto, offrendo un opportunità di divertimento anche a tutti coloro che, a causa dell’emergenza Covid, quest’estate non faranno vacanze lontano da Roma. Conclude Cigarini:

“L’estate 2020 sarà molto particolare, per noi di Cinecittà ma anche per tutti gli altri parchi. Noi saremo premiati, perché abbiamo un grande pubblico di residenti: la città di Roma, il Lazio. Siamo molto fiduciosi”.