Cinema: è morta Caroline Cellier, premio César per il film 'La medusa'

·1 minuto per la lettura
Cinema: è morta Caroline Cellier, premio César per il film 'La medusa'
Cinema: è morta Caroline Cellier, premio César per il film 'La medusa'

Parigi, 17 dic. – (Adnkronos) – L'attrice francese Caroline Cellier, vincitrice del premio César come miglior interprete non protagonista nel film "La medusa" di Christopher Frank (1984) e diretta da alcuni tra i più importanti registi d'Oltralpe, è morta a Parigi dopo una lunga malattia all'età di 75 anni. La notizia della scomparsa, avvenuta martedì 15 dicembre, è stata pubblicata dalla stampa francese. Nella sua carriera si è divisa tra teatro, cinema e televisione ed era sposata con l'attore Jean Poiret.

Cellier debuttò in teatro e nel 1965 fece il suo esordio al cinema. Ha interpretato una sessantina di film, quasi tutte commedie o pellicole drammatiche. E' apparsa in "La vita, l'amore" di Claude Lelouch (1969), Ucciderò un uomo (Que la bête meure), regia di Claude Chabrol (1969), "Ricatto di un commissario di polizia a un giovane indiziato di reato" di Édouard Molinaro (1971), "Il rompiballe" Molinaro (1973), "Il matrimonio" Claude Lelouch (1974), "Mille miliardi di dollari" di Henri Verneuil (1982), "Una morte di troppo" di Chabrol (1985), "Uomini & donne – Istruzioni per l'uso" di Lelouch (1996). Tra le sue ultime recitazioni quella in "Adorabili amiche" di Benoît Pétré (2010).