**Cinema: 'Allen v. Farrow', un doc Hbo indaga su accuse di abusi del regista** (2)

·1 minuto per la lettura
**Cinema: 'Allen v. Farrow', un doc Hbo indaga su accuse di abusi del regista** (2)
**Cinema: 'Allen v. Farrow', un doc Hbo indaga su accuse di abusi del regista** (2)

(Adnkronos) – Nella prima parte, 'Allen v. Farrow' ricostruisce la relazione Woody – Mia, dal romanticismo (sono stati insieme per 12 anni ma non si sono mai sposati e non hanno mai convissuto ufficialmente) all'alchimia professionale. Un'eccentrica famiglia mista che si ritrova coinvolta in accuse e rivelazioni da incubo, fino a che Woody ha lasciato Mia per sua figlia adottiva Soon-Yi. La relazione di Allen con Soon-Yi, sono sposati da 23 anni ormai, è indissolubilmente legata alle successive accuse di molestie. Woody ha accusato Mia di aver inventato l'accusa e di aver fatto il lavaggio del cervello a Dylan per fargli credere, per desiderio di vendetta.

La storia di Dylan, raccontata principalmente nella seconda e terza ora, è inflessibile. Come racconta il sito specializzato Hollywood Reporter, i registi spesso associano le sue parole a filmati inquietanti della fattoria della famiglia nel Connecticut, dove si è verificato il presunto abuso. In contrasto con i gioiosi filmati casalinghi dell'enorme famiglia Farrow che saltella intorno alla casa e al lago adiacente, gli scatti della casa vuota sono torbidi e freddi, con foto di famiglia felici che assumono un'aria spettrale, accompagnate dalla triste colonna sonora di Michael Abel. Il racconto di Dylan del presunto assalto, filmato da Mia pochi giorni dopo che è stato riferito che si è verificato, è grafico e profondamente inquietante.