Cinema e storia, domani Bellocchio presenta 'Il traditore' a Roma

Red/Nav

Roma, 10 nov. (askanews) - Domani, lunedì 11 novembre, nella Sala Petrassi dell'Auditorium Parco della Musica di Roma oltre 700 ragazzi e ragazze tra i 16 e i 19 anni assisteranno alla proiezione del film 'Il Traditore', ultimo lavoro del grande regista Marco Bellocchio con Pierfrancesco Favino, Luigi Lo Cascio e molti altri attori, selezionato per rappresentare l'Italia agli Oscar 2020 nella sezione del miglior film in lingua straniera e presentato in anteprima mondiale in concorso alla 72ª edizione del Festival di Cannes, il film narra le vicende di Tommaso Buscetta, tra i primi e più importanti collaboratori di giustizia.

Dopo la proiezione, a partire dalle ore 11.30 Bellocchio verrà intervistato dallo scrittore e giornalista Gaetano Savatteri, insieme a Luciano Sovena, Presidente Roma Lazio Film Commission. Saranno presenti Claudio Di Berardino, Assessore Lavoro e nuovi diritti, Formazione, Scuola e diritto allo studio universitario, Politiche per la ricostruzione Regione Lazio, Roberto Cicutto, Presidente e amministratore delegato di Istituto Luce Cinecittà, Fabio Ferzetti e Giuliana Gamba per le Giornate degli Autori, Giovanna Pugliese, Progetti Speciali -ABC della Regione Lazio.

'Il Traditore' - si spiega in una nota - è un film che traccia le linee e approfondisce uno dei capitoli più tragici della storia d'Italia, affidando l'interpretazione a una squadra d'attori d'eccezione e portando sul grande schermo personaggi che disegnano un affresco della lotta alla mafia, dei processi e delle dinamiche interne ed esterne a Cosa Nostra, restituendone la complessità e i misteri ancora oggi aperti.

Cinema&Storia è promosso dalla Regione Lazio con Roma Capitale, nell'ambito del POR-FSE Lazio 2014 - 2020/Asse III - Istruzione e formazione/Obiettivo specifico 10.1. L'iniziativa è curata dal Progetto ABC Arte Bellezza Cultura con Roma Lazio Film Commission, Giornate degli Autori, Istituto Luce Cinecittà, e il sostegno della Direzione Generale Cinema del MiBACT.