Cinema: in streaming 'It's up to me' per sensibilizzare pubblico su dramma aids

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·1 minuto per la lettura

La regista romana, Manuela Ruiu Smith con l’opera 'It’s up to me', presentata all’Isola del Cinema e già premiata in Campidoglio a marzo 2020 (sesta classificata su 800 opere), continua sensibilizzare i cuori delle giurie dei Festivals. La pellicola è patrocinata dall’Istituto Superiore di Sanità, Regione Lazio, C.O.A. (Centro Operativo Aids) e prodotto dalla Be More Aps. Questa volta, la sua opera farà parte della rassegna in streaming ed andrà in onda su Mymovies.it il prossimo 30 marzo, nella XXXVIII edizione del festival 'Primo Piano - Pianeta Donna - Il lungo e faticoso viaggio della Donna nella storia del cinema'.

Protagonisti all'interno del cast (Dafne Barbieri, Andrea Amico e Gianluca Potenziani), attori esordienti, ma anche già noti al pubblico come Francesco Forte, che ha una lunga esperienza televisiva e cinematografica, diretto già da Nino Frassica, Dino Risi, Marco Risi e molti altri noti registi, che nell’opera 'It’s up to me' interpreta il ruolo di Marco in chiave simpatica e brillante pur ricoprendo un ruolo fortemente drammatico.

L’appuntamento del Festival cinematografico competitivo al femminile, con la storica kermesse è stato creato e diretto da Franco Mariotti. Il Festival è promosso da AmaRcorD Associazione Culturale, realizzato con il contributo del Mibact - Direzione Generale per il Cinema, con la partnership di Istituto Luce Cinecittà, Cinecittà News, Sngci Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani, Centro Sperimentale di Cinematografia, Cineteca Nazionale, Csc Centro Studi Cinematografici, Mediterranea Productions, Pierfrancesco Campanella.