Cinema: ‘Tulipani di Seta Nera’, i corti selezionati per il Festival (5)

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

(Adnkronos) – Un patrimonio, anche ambientale, sulla cui tutela punta la fondazione Univerde, come Enit partner della rassegna, che attraverso il suo presidente Alfonso Pecoraro Scanio ha detto che “su questi temi dobbiamo ‘alfabetizzare’, anche attraverso il cinema, perché il cambiamento va veloce più di quanto pensiamo. La pandemia dà conferma del fatto che per vivere bene dobbiamo vivere in un mondo pulito. La Rai, grazie ai contenuti di questo festival, può accumulare altre risorse per comunicare la bellezza e, nel momento in cui ciò avviene, si insegna anche a rispettare l’ambiente”.

L’Ente Nazionale Sordi, infine, ha rimarcato l’importanza della sottotitolazione dei film: “I contenuti per noi sono importanti – ha detto il presidente dell’Ens Amil Zuccalà – Tutti i corti saranno sottotitolati in italiano, cosa che per noi è fondamentale. Abbiamo fatto uno spot tempo fa che si chiama ‘Cinemaccessibile’ per dare una visione di quanto sia importante la sottotitolazione al cinema, anche quando le sale riapriranno”.