CinemaDaMare, il giovane cinema internazionale a Forte dei Marmi

·1 minuto per la lettura
featured 1430462
featured 1430462

Roma, 13 lug. (askanews) – Il nuovo cinema si è dato appuntamento a Forte dei Marmi con “CinemaDaMare” (fino al 14 luglio), il più grande raduno internazionale di giovani filmmaker, con 50 cineasti da 30 paesi del mondo per cinque giorni di cinema no-stop nel cuore della Versilia. Cinema in ogni angolo di città: una staffetta di proiezioni, nuove produzioni, inediti set cinematografici tra natura e cultura e masterclass gratuite ed aperte, in location che spaziano dalla spiaggia ai vicoli, tra giardini e botteghe storiche.

Un appuntamento che nasce dalla necessità di fornire un luogo di incontro per giovani filmaker, spiega Franco Rina, direttore di CinemadaMare: “Noi abbiamo fatto la casa del filmaker e l’abbiamo fatta itinerante; siamo convinti che il luogo ospiti l’opera d arte, noi portiamo in giro talenti italiani e stranieri nelle località italiane solitamente non frequentate dal grande cinema, che possono offrire un punto di vista originale su una mente aperta alla creatività come quella del giovane cineasta”.

Livio Egizzo, filmaker: “Qui non si impara solo ad essere attori ma si impara a fare cortometraggi con ragazzi da tutto il mondo, è stupendo poter comunicare con loro e far parte di un altro mondo, è un esperienza unica che dovrebbero fare tutti”.

La diciannovesima edizione di CinemaDaMare non si ferma qui: una settimana in ogni tappa per un totale di 3 mesi e 7.500 chilometri lungo l’Italia, con l’obiettivo di produrre film di massimo 10 minuti in ogni location, in rete e partnership con 47 tra Università e Scuole di Cinema. Tappa finale a Venezia, durante la Mostra del Cinema.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli