Cinghiale ritrovato dentro un cassonetto a Roma

cinghiale roma

Trovato un cinghiale in un cassonetto a Roma. L’animale, secondo le prime informazioni, era nascosto all’interno del grosso contenitore, ma nessuno sa come ci sia finito. L’episodio è stato fotografato da un passante in zona Monte Mario.

Il cinghiale nel cassonetto

Ancora cinghiali a Roma, fatto che sta iniziando ad allarmare più di qualche persona nella capitale. Questa volta però l’animale non si trovava per strada o in qualche parco della città, ma è stato trovato all’interno di un cassonetto. Come ci sia finito là dentro? Rimane un mistero. Ma agli occhi attenti di un passante in zona Monte Mario – via Taverna – il cinghiale proprio non è sfuggito: la foto, poi diffusa, è già diventata virale. Tante le segnalazioni di cinghiali a Roma, sia nei quartieri più esterni sia in quelli semicentrali. La diffusione di quest’ultimi, com’è noto, spesso è favorita dalla presenza dei rifiuti per strada.

L’incidente col cinghiale

Risale a poco tempo fa l’ultimo incidente avvenuto per colpa di un cinghiale. Nel quartiere di Cassia, tra via Cassia Nuova e via dell’Involatela Borghese, un uomo al volante di un Suv stava dirigendosi verso il Centro quando improvvisamente si sarebbe ritrovato il grosso animale davanti. Impossibile frenare e scansare l’animale: danni al Suv ma per fortuna nulla di grave per il conducente. Sul posto intervenute la Polizia locale – che ha provveduto a ristabilire la viabilità – e una squadra di operatori del centro carni che si è occupata di recuperare la carcassa. I residenti della zona – insieme a quelli di Grottarossa e Corso Francia – lamentano ormai da tempo il pericolo dei cinghiali ma, dai piani alti, sembra non arrivare risposta.