Cingolani: entro 18 mesi Italia quasi indipendente da gas Russia - La Stampa

·1 minuto per la lettura
Il ministro della Transizione ecologica Roberto Cingolani a Milano

ROMA (Reuters) - L'Italia sarà quasi del tutto indipendente dalle forniture di gas dalla Russia nell'arco di 18 mesi, ha detto il ministro della transizione ecologica, Roberto Cingolani, a La Stampa.

"Entro il secondo semestre dell'anno prossimo potremo cominciare veramente ad avere una quasi totale indipendenza", ha detto il ministro in una lunga intervista.

La strategia dell'Italia, ha spiegato, è sostituire i 29 miliardi di metri cubi di gas che vengono importati ogni anno dalla Russia.

"Ovviamente, stiamo potenziando le rotte da sud e da est, come avete sentito c'è stato un accordo con l'Algeria. La settimana prossima e in questi giorni andremo in altri Paesi, soprattutto della regione africana, e prevediamo di arrivare a circa due terzi di quello che ci serve già nelle prossime settimane".

Per Cingolani l'Europa dovrebbe decidere un embargo totale del gas russo.

"Secondo me, a breve dovremmo interrompere, per una questione anche etica, la fornitura di gas dalla Russia".

(Stefano Bernabei, editing Francesca Piscioneri)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli