Cingolani "L'indipendenza energetica è un sogno"

·1 minuto per la lettura

TORINO (ITALPRESS) - "L'indipendenza energetica è un sogno. Il nuovo dono della natura, dopo il petrolio, potrebbe essere l'irraggiamento solare. Se saremo bravi lo sfrutteremo. L'indipendenza energetica inoltre genererebbe un impatto anche sul mondo industriale. Avere fonti energetiche che non producono Co2, abbasserà ulteriormente i costi". Così Roberto Cingolani, Ministro della Transizione Ecologica, intervenendo all'Italian Energy Summit del Sole 24 Ore. "Il problema non è quando, ma come attueremo la transizione energetica. Abbiamo nove anni per arrivare a una prima misurazione dei risultati. Serve pragmatismo" aggiunge. "Abbiamo aziende leader in vari settori della transizione energetica, sono certo che la nostra leadership diventerà ancora più evidente" conclude.

(ITALPRESS).

jp/tvi/red

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli