Cinquantenne no vax malata di Covid, la minaccia ai medici prima del ricovero

·2 minuto per la lettura
Ospedale
Ospedale

Una donna over 50, giunta in ospedale mostrando gravi sintomi compatibili con il contagio da SARS-CoV-2, ha vietato ai medici di vaccinarla, poco prima di essere intubata.

Donna over 50 ricoverata per Covid prima di essere intubata: il monito ai medici

L’ospedale Mauriziano di Torino ha fatto da sfondo a un singolare episodio a tema Covid, avvenuto presso il pronto soccorso del nosocomio.

In questo contesto, una donna di oltre 50 anni è arrivata al pronto soccorso affetta da gravi sintomi riconducibile a una forma avanzata di coronavirus e, poco prima di essere intubata, ha rivolto ai medici una precisa richiesta.

La paziente, infatti, ha intimato al personale medico e infermieristico quanto segue: “Che non vi venga in mente di vaccinarmi”.

La cittadina over 50, quindi, ha ribadito la propria volontà di non ricevere il siero sviluppato contro il Covid nel timore di essere vaccinata a sua insaputa. Il timore di ricevere il vaccino mentre si trovava in una fase di incoscienza era superiore a quello provato per l’imminente ricovero in rianimazione o per la possibilità di morire.

Donna over 50 no vax ricoverata per Covid : la vicenda

La vicenda è stata raccontata dal primario del pronto soccorso dell’ospedale Mauriziano di Torino, Domenico Vallino, che ha dichiarato: “Una storia estrema perché è evidente che a nessuno di noi sarebbe mai venuto in mente di somministrare il vaccino a una persona con il Covid in quelle condizioni, ma che rispecchia il livello di difesa e arroccamento a cui possono arrivare alcuni”.

Il primario del pronto soccorso, inoltre, ha anche raccontato che i casi di pazienti non vaccinati che si rivolgono al nosocomio di corso Turati con difficoltà respiratorie o polmoniti aumentano sempre di più, giorno dopo giorno. Queste persone, ha spiegato il dottor Vallino, rivendicano la propria decisione con estrema determinazione e convinzione, spinti dalla paura.

Donna over 50 no vax ricoverata per Covid: casi analoghi

La signora over 50 giunta al Mauriziano di Torino, intanto, è stata poi trasferita nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale Martini, presso il quale è ancora in cura.

Altri episodi analoghi, tuttavia, si stanno verificando in molti nosocomi del Torinese e sono stati riportati da svariati direttori afferenti alle strutture sanitarie del capoluogo piemontese.

A questo proposito, ad esempio, il direttore del pronto soccorso dell’ospedale Martini, Fabio Deiaco, ha sottolineato: “I casi sono tanti. In media, in questi giorni, abbiamo un caso al giorno di paziente che risulta positivo al Covid. Sono praticamente tutti non vaccinati. Pochi giorni fa è arrivata malata una signora di 74 anni. Non era vaccinata e ha motivato la scelta dicendo di avere molta sfiducia nei confronti dei vaccini”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli