Cinque pescatori nordcoreani feriti da guardia costiera russa

Ihr

Roma, 2 ott. (askanews) - Cinque marinai nordcoreani sono stati feriti dalla guardia costiera russa mentre tentava un arrembaggio sulla loro nave che pescava nelle acque territoriali della Russia. Lo hanno annunciato i servizi di sicurezza di Mosca (Fsb), citati dall'Afp.

Da metà settembre la guardia costiera russa è intervenuta più volte per fermare pescherecci della Corea del Nord che operavano vicino alla costa russa nel Mar del Giappone. Centinaia di marinai nordcoreani sono stati arrestati durante questi interventi a volte violenti, nei quali è già rimasto ucciso un marinaio nordcoreano e ferite tre guardiacoste russe. Secondo l'Fsb, quattro nuove navi sono state sequestrate l'1 e il 2 ottobre e 64 pescatori arrestati.(Segue)