Cipe, Lezzi: via libera a 49 milioni per l'Unisalento

Rus

Roma, 1 ago. (askanews) - "Nella riunione del Cipe che si è appena conclusa a palazzo Chigi è stato messo l'ultimo tassello per la riassegnazione dei 49 milioni già previsti nel del Piano per il Sud in favore dell'Università del Salento. Nell'ambito di questa ingente somma, ho dato il via libera definitivo alla rimodulazione, richiesta dalla Regione Puglia, di 17 milioni di euro. Attraverso gli interventi che verranno realizzati con queste risorse l'ateneo potrà compiere un balzo in avanti in termini di ammodernamento, sostenibilità e accoglienza".

Lo afferma in una nota il ministro per il Sud Barbara Lezzi.

"Si tratta di una cifra importante, di cui si attendeva lo sblocco già da anni e che consentirà all'ateneo di Lecce di compiere interventi di ammodernamento e adeguamento strutturale, energetico e impiantistico sugli edifici del polo scientifico e tecnologico. In particolare, dei 17 milioni per i quali è stata prevista la rimodulazione, 12,3 milioni saranno utilizzati per il Campus extraurbano e 4,7 per quello urbano. Inizialmente tale somma avrebbe dovuto essere utilizzata per interventi edilizi ex novo, mentre la rimodulazione ha spostato il loro utilizzo verso la ristrutturazione, manutenzione e l'efficientamento energetico. Il Sud per tornare a crescere ha bisogno anche e soprattutto di una rete universitaria e di ricerca di qualità, in grado di attrarre e formare gli studenti in strutture al passo coi tempi. Per fare tutto questo c'è bisogno di risorse che in passato, molto spesso, sono state insufficienti: l'intervento di oggi rappresenta una delle misure di riequilibrio che stiamo mettendo in campo".