Cipro apre il primo parco archeologico subacqueo

(Adnkronos) - Cipro ha inaugurato il suo primo parco archeologico sottomarino, che offre ai visitatori uno scorcio di storia in uno dei porti antichi meglio conservati del Mediterraneo orientale. Il punto di approdo, ora sommerso, situato al largo dell'antica città-regno di Amathus, fu costruito tra il 312/311 a.C. e il 294 a.C., quando Cipro era al centro di un conflitto tra due successori di Alessandro Magno, per essere utilizzato come base navale a causa della sua entrata stretta. Una volta abbandonato e sommerso, vi si è sviluppata una barriera corallina naturale dove prospera la vita marina.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli