Circuiva anziani con riti esoterici, arrestata insegnante di religione

Circuiva anziani e disabili, arrestata insegnante di religione

Un’insegnante di religione è stata arrestata con l’accusa di circuire i più deboli impadronendosi del patrimonio mobiliare e immobiliare delle vittime. La 59enne nata a Reggio Calabria e residente a Messina, come riporta Adnkronos, faceva sottoscrivere Procure Speciali, testamenti e deleghe a operare su conti correnti in suo favore.

VIDEO - Prof disarma studente e lo abbraccia

L’arresto per l’insegnante - che nel tempo libero frequentava mense dei poveri, chiese, case di riposo e soggiorni della Caritas - è scattato al termine di lunghe indagini scattate dopo la denuncia di un 43enne reggino.

L’uomo, insieme a un’anziana donna in precarie condizioni di salute, era recluso in una casa di Messina in condizioni fatiscenti e inondata di rifiuti di ogni tipo.

VIDEO - Risparmiare da studente “fuori sede”

In seguito ai sopralluoghi e all'ascolto di numerose persone, perquisizioni personali e domiciliari, i militari sono riusciti a risalire alla responsabilità della donna.

L'insegnante di religione riusciva a mettere le mani sul patrimonio delle vittime facendo ricorso a rituali e pratiche esoteriche. Durante la perquisizione domiciliare, infatti, i militari hanno trovato le istruzioni per praticare riti magici per rimuovere le vibrazioni negative delle case e altri talismani esoterici.