Ciriani (FdI): censura Ambasciata cinese, Casellati intervenga

Pol/Vlm

Roma, 29 nov. (askanews) - "Le dichiarazioni dell'Ambasciata cinese rappresentano una gravissima ingerenza nelle prerogative dei parlamentari costituzionalmente stabilite. E' inaccettabile che il governo cinese censuri un'iniziativa parlamentare, che aveva come obiettivo quello di dare voce a una grande protesta di popolo. Grazie a Fratelli d'Italia e Partito radicale, invece, è stato possibile al leader della protesta degli studenti di Hong Kong, Joshua Wong, di spiegare le sue ragioni. Un grande servizio alla democrazia e alla libertà. Auspico che il presidente Casellati intervenga in difesa dei diritti dei senatori, pesantemente attaccati dai tentativi di censura del governo cinese". Lo dichiara il presidente di Fratelli d'Italia al Senato, Luca Ciriani.