Cisgiordania, ira palestinese per un "delitto d'onore"

Fth

Roma, 2 set. (askanews) - Rabbia nella Cisgiordania per la morte di una giovane donna che si sospetta sia stata uccisa da membri maschili della sua famiglia dopo che la vittima ha postato sui social media una sua foto con un ragazzo.

Israa Ghrayeb, 21 anni, è morta lo scorso 22 agosto a Beit Sahour, vicino a Betlemme, in Cisgiordania. Ma molti palestinesi hanno visto subito un "delitto d'onore", chiedendo sui social network giustizia per rendere pubbliche le indagini sulla sua morte. Secondo i media locali, la giovane donna sarebbe stata uccisa da membri della famiglia dopo aver pubblicato una sua foto con un pretendente su Instagram. Da allora, l'hashtag "Siamo tutti Israa Ghrayeb" si è diffuso sui social spingendo la polizia palestinese ad avviare un'indagine sul caso.(Segue)