Cisl: grave atto di intimidazione verso sindacalista Foggia

Sen

Roma, 14 feb. (askanews) - "La segreteria confederale della Cisl nazionale esprime solidarietà e vicinanza a Donato Ambrosio, dirigente sindacale della Fim Cisl di Foggia, a cui è stata incendiata l'auto la notte scorsa. Si tratta di un atto grave di intimidazione che non va sottovalutato e su cui le autorità giudiziarie devono fare piena luce". Lo si legge in una nota della Cisl.

"Già in passato - prosegue la nota - il nostro sindacalista era stato oggetto di episodi di violenza ed intimidazione. Va garantita la sicurezza a chiunque svolge nel nostro paese una libera ed autonoma attività sindacale a difesa delle prerogative dei lavoratori e delle esigenze di sviluppo e legalità dei territori".