Cisl Lombardia: a manifestazione Roma per difendere la Costituzione

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 13 ott. (askanews) - "A fronte di rappresentazioni unilaterali e strumentali che vengono artatamente diffuse, deve essere chiaro a tutti che i dirigenti e i delegati dell'Unione regionale, di quelle territoriali e delle categorie della Cisl Lombardia scenderanno a Roma sabato prossimo con un'unica motivazione e un unico scopo: difendere la Costituzione democratica e antifascista repubblicana, forti della nostra storica autonomia da qualsiasi formazione partitica e nel pieno rispetto della libertà di voto dei cittadini romani, chiamati domenica a scegliere il proprio sindaco". E' quanto ha dichiarato il segretario generale della Cisl Lombardia, Ugo Duci, aggiungendo "noi partecipiamo a una manifestazione esclusivamente sindacale, promossa e condivisa dalla Cisl a seguito dei gravi fatti accaduti sabato scorso a Roma, in particolare il vile attacco alla sede della Cgil a cui rinnoviamo la nostra fraterna solidarietà".

"Ciò ribadito, noi ripudiamo ogni forma di sopruso e di violenza verso le persone e le cose, di qualunque provenienza, e scenderemo sempre in piazza ogni volta che saranno in pericolo la democrazia, la civile e pacifica convivenza, la costruttiva e dialogante partecipazione dei lavoratori e delle lavoratrici al progresso inclusivo del nostro Paese" ha proseguito Duci, sottolineando che "noi non siamo al servizio né al seguito di nessun altro soggetto politico o sindacale: siamo, da settant'anni a oggi, solo al servizio dei lavoratori e delle lavoratrici che liberamente sono associati alla Cisl".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli