Cisl medici: grazie a ricercatori Sacco, battuta "infodemia"

Mda

Milano, 28 feb. (askanews) - La Cisl Medici Lombardia esprime gratitudine ai ricercatori dell'ospedale Sacco di Milano per aver isolato il ceppo italiano del coronavirus. "Il prezioso risultato - si legge in un comunicato - raggiunto con immensi sacrifici e spirito di devozione verso l'evoluzione delle conoscenze medico scientifiche, rappresenta una tappa di vitale importanza per la realizzazione di farmaci e vaccini. Le competenze medico scientifiche hanno trionfato sull'"infodemia", responsabile dello strato di prostrazione che ha pervaso i cittadini lombardi ed italiani".

"Nel contempo - ha affermato Danilo Mazzacane, segretario Generale Cisl Medici Lombardia - sono lieto di evidenziare il valore internazionali dei 'cervelli' Lombardi ed italiani, troppo spesso mal considerati e bistrattati in patria. Sono loro che possono far ripartire la locomotiva lombarda a beneficio di tutta l'Italia". "Un ringraziamento di cuore - ha concluso Mazzacane - ai medici ed agli operatori sanitari che sempre presenti sul campo, mettendo anche a rischio le proprie vite, hanno offerto ed offrono la propria attività professionale a tutti i cittadini di ogni ceto, età, razza e sesso".