Città Metropolitana di Roma, sopralluogo sulle strade provinciali

Red/Cro/Bla
·2 minuto per la lettura

Roma, 29 ott. (askanews) - Il vice sindaco della Città metropolitana di Roma, Teresa Zotta, e il consigliere delegato alla Viabilità, Carlo Caldironi, hanno organizzato un sopralluogo lungo alcune strade provinciali che sono state interessate da lavori di manutenzione del manto stradale e da altri interventi per migliorare la viabilità e la sicurezza. "Con i tecnici del Dipartimento Viabilità dell'Ente, abbiamo verificato l'ultimazione dei lavori che riguardano arterie stradali importanti per il nostro territorio metropolitano. Sul tratto della Nomentana con un investimento di circa 700 mila euro è stato riqualificato e messo in sicurezza il manto stradale e dopo 50 anni si è eseguita la potatura delle alberature. Siamo intervenuti inoltre sulla Settecamini - Guidonia che collega il comprensorio all'autostrada. Un intervento complesso perché si tratta di un'arteria stradale molto trafficata e per questo i lavori sono stati eseguiti durante le ore notturne. Sarà inoltre ripristinata anche tutta la segnaletica verticale e orizzontale per un importo. Monterotondo, strada provinciale "San Martino". E' stata realizzata una rotatoria all'incrocio con Castel Chiodato, punto molto pericoloso per chi attraversa questa strada. Sarà spostato l'impianto semaforico per consentire la costruzione di un passaggio pedonale a chiamata per l'attraversamento. E' in via di completamento anche la variante San Martino che collega il comune di Monterotondo alla via Salaria (Ponte del Grillo). Questi sono i primi 800 metri, ma i lavori prevedono anche il proseguimento sulla Tiberina (da Fiano Romano) per la sistemazione di alcune frane e la bonifica di asfalto deteriorato che in alcuni tratti è stato già ultimato. A fine novembre tutti i lavori saranno conclusi. Riapre a Montelibretti, la strada S.P. Carolana chiusa da tre anni, per la formazione di un grande avvallamento e una conseguente frana. Sono stati costruiti dei sostegni in legno lungo la strada per prevenire eventuali ulteriori frane e ripristinato il fosso sottostante la strada. I lavori saranno ultimati in questi giorni e i cittadini potranno usufruire dell'importante collegamento stradale che collega il centro storico al Cimitero, prima delle festività del prossimo mese.