Civati lancia campagna per abolire dl sicurezza: Basta timidezze

Rea

Roma, 22 dic. (askanews) - "È dura spiegare che si fa tutto per evitare che Salvini vada al governo e poi ce lo lasciano, al governo, con le sue politiche aberranti. Bisogna cancellare i decreti Sicurezza, che tra l'altro criminalizza anche il diritto allo sciopero come è accaduto a Prato. Risulta incomprensibile la prudenza verso quei provvedimenti: se davvero si parla di svolta, bisogna cominciare da lì, dall'eliminazione dei cardini delle politiche salviniane". Lo dichiara Giuseppe Civati, fondatore di Possibile, lanciando la campagna #abolitequeidecreti con la petizione rivolta al presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, e alla ministra dell'Interno, Luciana Lamorgese.

"Il governo - aggiunge Civati - è in carica ormai da quattro mesi e mezzo eppure non ha manifestato l'intenzione di cancellare quelle norme. Si parla di modifiche, di ritocchi. Ma un punto deve essere chiaro: quei provvedimenti non vanno rivisti: bisogna eliminarli. Non è il momento di timidezze, specie di fronte ai decreti Salvini".