Clarke di Beautiful assolto: non ha maltrattato la moglie

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

Dopo sei anni Daniel McVicar, il Clark Garrison della sia opera 'Beautiful' è stato assolto con formula piena perché il fatto non sussiste dall'accusa di maltrattamenti e lesioni nei confronti della ex moglie. Lo ha deciso il tribunale di Torino. A dare il via al processo, nel 2014, l'ex moglie che lo scorso settembre aveva ritirato le accuse. "Finalmente dopo sei anni questa vicenda dolorosa si è conclusa - ha detto l'attore dopo il pronunciamento della sentenza - mi sono sempre dichiarato innocente e ribadisco la mia più completa contrarietà a qualsiasi forma di violenza contro le donne".

"Abbiamo sempre creduto nell'innocenza del nostro assistito - commenta all'Adnkronos Anna Rizzo, uno dei legali dell'attore insieme ad Elisa Civallero - c'è stato un lungo dibattimento in cui sono stati ascoltati molti testi e finalmente dopo 6 anni c'è il lieto fine".