"Cliente insoddisfatto" fa irruzione in un centro commerciale con l'oggetto in pugno

"Cliente insoddisfatto" fermato dai carabinieri
"Cliente insoddisfatto" fermato dai carabinieri

Surreale episodio in Campania, dove secondo quanto riportato dai media locali un uomo diventa furioso perché i mobili che aveva non arrivano e “va” dal rivenditore con una spranga di ferro. Insomma, quel  “cliente insoddisfatto” ha deciso di sfogare la sua frustrazione per una cosa che in circostanze normali lo avrebbe anche visto dalla parte della ragione e fa irruzione in un centro commerciale con l’oggetto in pugno, questo almeno spiega Caserta News da cui mutuiamo la curiosa notizia.

I mobili non arrivano: prende una spranga di ferro

Il media spiega che “colto dall’ira per il ritardo nella consegna di una cucina dà in escandescenza: i carabinieri intervengono e riportano la calma”. Tutto è finito nel migliore di modi dunque, a far la tara ad un ipotizzabile deferimento, ma lo storico del fatto resta:  tutto è accaduto nel Casertano al Centro Commerciale Campania nel primo pomeriggio del 16 novembre, dove un uomo è arrivato presso il negozio ‘Mondo Convenienza’ a seguito dell’ennesimo diniego nella consegna di una cucina.

L’arrivo dei carabinieri e i controlli sull’uomo

A quel punto l’uomo si è arrabbiato davvero ed ha messo in atto la sua “vendetta”. La testata spiega poi che “i dipendenti sbigottiti” hanno allertato il personale di sorveglianza che a sua volta ha chiamato i carabinieri della locale compagnia. La pattuglia di carabinieri sarebbe quindi intervenuta riportando la calma e “conducendo poi l’uomo in caserma per sottoporlo a controlli”.