Clima, 11.000 scienziati: emergenza "chiara e inequivocabile"

Fth

Roma, 5 nov. (askanews) - Il pianeta terra sta affrontando un'emergenza climatica "chiara e inequivocabile". E' quanto emerge da uno studio sottoscritto da circa 11.000 scienziati di tutto il mondo, come scrive oggi la BBC lo stesso giorno della notifica formale presentata dall'amministrazione del presidente Donald TRump per il ritiro degli Stati Uniti dall'accordo di Parigi dagli Stati Uniti avviando un processo burocratico della durata di un anno che porterà il Paese fuori dall'intesa globale sulla lotta al cambiamento climatico.

Lo studio, basato su 40 anni di dati su una serie di misure, afferma che i governi non riescono ad affrontare la crisi. Senza cambiamenti profondi e duraturi, il mondo sta affrontando "indicibili sofferenze umane", dice lo studio mentre i ricercatori affermano di avere l'obbligo morale di avvertire della portata della minaccia.(Segue)