Clima, 11.000 scienziati: emergenza "chiara e inequivocabile" -2-

Fth

Roma, 5 nov. (askanews) - Emesso lo stesso giorno in cui i dati satellitari mostrano che il mese scorso è stato l'ottobre più caldo mai registrato, il nuovo studio afferma che la semplice misurazione delle temperature globali della superficie è un modo inadeguato per catturare i pericoli reali di un mondo surriscaldato. Quindi gli autori includono una serie di dati che ritengono rappresentino una "serie di segni grafici vitali del cambiamento climatico negli ultimi 40 anni".

Questi indicatori comprendono la crescita delle popolazioni umane e animali, la produzione di carne pro capite, la perdita globale della copertura arborea e il consumo di combustibili fossili.(Segue)