Clima, app Copernicus monitora raggiungimento del limite di 1,5°C

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·2 minuto per la lettura

Una nuova app gratuita monitora il raggiungimento del limite di 1,5°C di temperatura e mostra i dati climatici gratuiti che gli sviluppatori possono adattare e utilizzare. Copernicus Climate Change Service (C3S) ha sviluppato l'applicazione che può dare a chiunque un'idea dell'attuale stato del riscaldamento globale.

Secondo C3S, implementato dal Centro europeo per le previsioni meteorologiche a medio raggio per conto della Commissione europea, "il nuovo Monitor globale dei trend della temperatura è solo un esempio di come i dati climatici che Copernicus raccoglie ed elabora possono essere trasformati in un'ampia varietà di applicazioni sia per le aziende che per la società in generale".

L'applicazione gratuita permette a chiunque di inserire gli attuali cambiamenti nelle tendenze della temperatura media globale nel contesto del limite di 1,5°C stabilito dall'Accordo di Parigi.

L'accordo, ora firmato da 196 Stati e dall'Unione Europea, mira a rafforzare la risposta globale alla minaccia del cambiamento climatico, mantenendo l'aumento della temperatura globale nel 21° secolo ben al di sotto dei 2°C rispetto ai livelli preindustriali e a perseguire gli sforzi per limitare ulteriormente l'aumento della temperatura a 1,5°C. Il numero di Paesi attualmente firmatari dell'Accordo di Parigi produce circa il 79% delle emissioni globali di gas serra.

L'applicazione fornisce una scala indicizzata per esplorare il cambiamento di temperatura rispetto al periodo preindustriale per qualsiasi punto tra il 2000 e oggi. Una linea rossa, che mostra il tasso medio di riscaldamento negli ultimi 30 anni, è estesa nel futuro fino al raggiungimento del limite di 1,5° C.

"C3S fornisce dati climatici gratuiti, che possono essere utilizzati per lo sviluppo di applicazioni da chiunque, speriamo di incoraggiare l'innovazione tra gli specialisti e gli sviluppatori di tecnologia - sottolinea Freja Vamborg, scienziato senior di Copernicus Climate Change Service - I nostri dati e le applicazioni di esempio possono essere utilizzati in tutti i modi per aumentare la consapevolezza del cambiamento climatico e anche per incoraggiare soluzioni commercialmente valide per l'adattamento al cambiamento climatico. Rendendo i nostri dati di facile e libero accesso agli sviluppatori esterni di applicazioni vengono dati i blocchi di partenza per creare le proprie applicazioni, sia per il pubblico generale che per settori come l'energia e l'agricoltura. Le applicazioni che utilizzano l'osservazione della Terra e i dati climatici per aiutare sia le organizzazioni che la società avranno un ruolo importante nel favorire l'adattamento al nostro pianeta che cambia".