Clima, Arabia Saudita "rallenta" adozione rapporto Onu

Fth

Roma, 24 set. (askanews) - L'Arabia Saudita ha ritardato l'adozione di un importante rapporto sui cambiamenti climatici , contestando i riferimenti a una precedente valutazione che sottolineava la necessità di ridurre drasticamente le emissioni di CO2 per limitare il riscaldamento globale. Lo ha riferito l'agenzia France Presse citando funzionari.

Scienziati e diplomatici dei 195 stati membri dell'IPCC (Gruppo intergovernativo sul cambiamento climatico) sono riuniti a Monaco da venerdì per approvare il rapporto, che traccia un quadro molto oscuro della salute degli oceani e delle aree ghiacciate del pianeta vittime del riscaldamento globale. Ma mentre la riunione a porte chiuse era prevista per lunedì sera, questa mattina le discussioni sono ancora in corso, come dimostrano le foto pubblicate su Twitter da diversi partecipanti. (Segue)