Clima, attivisti occupano Piazza Affari

·1 minuto per la lettura

Gli attivisti per il clima hanno occupato giovedì sera piazza Affari a Milano, piantando una serie di tende. La scelta di metterle nel luogo dove ha sede la Borsa, spiegano da Rise Up 4 Climate Justice su Facebook, è legata al fatto che piazza Affari è "il simbolo nazionale di quel capitalismo finanziario che storicamente contribuisce alla devastazione ambientale e alla distribuzione diseguale delle ricchezze". "Sono state montate decine di tende in tutta la piazza" sottolineano. "Siamo pronti a restare qui a oltranza" si legge sulla pagina Globalproject.info, dove vengono pubblicate foto e video della protesta. "Dalla piazza arriva l'invito a unirsi all'occupazione", aggiungono in un secondo post.

GRETA - Oggi la giovane attivista per il clima svedese sfilerà in corteo alle 9 in largo Cairoli a Milano in occasione dello sciopero per il clima, organizzato dagli attivisti milanesi di Fridays for Future. Ieri l'incontro tra il premier Mario Draghi e Greta Thunberg, sempre a Milano. Un colloquio durato circa mezz'ora, al quale hanno partecipato anche le attiviste per l'ambiente Vanessa Nakate e Martina Comparelli, e che si è incentrato, informa Palazzo Chigi, "sull’impegno dell’Italia nella lotta ai cambiamenti climatici e nella riduzione delle emissioni inquinanti, sul piano nazionale, europeo e internazionale, alla luce della Presidenza del G20 e della partnership con il Regno Unito per la Cop26". L’incontro "è andato benissimo", ha detto lo stesso Draghi, arrivando al centro congressi Mico di Milano per l’apertura della Pre Cop26.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli