Clima, Biden: è un’emergenza, in gioco la salute dei cittadini

featured 1632057
featured 1632057

Roma, 20 lug. (askanews) – Joe Biden, paralizzato al Congresso e limitato dalla Corte Suprema, ha provato a rilanciare le sue promesse sul clima, annunciando nuove misure in un momento in cui un’ondata di caldo soffoca gli Stati Uniti e diversi paesi europei.

Il cambiamento climatico è “un pericolo chiaro e immediato” oltre che una “minaccia esistenziale per la nostra nazione e per il mondo”, ha affermato il presidente americano. “È in gioco la salute dei nostri concittadini”, così come la “nostra sicurezza nazionale” e la “nostra economia”, ha aggiunto, in visita nel Massachusetts, sul sito di una ex centrale a carbone altamente inquinante, chiusa dal 2017 e in procinto di essere convertita in energia eolica.

“Dato che il Congresso non sta facendo quello che dovrebbe”, ha detto il 79enne democratico, “userò i miei poteri esecutivi”. Ma non ha – almeno per il momento – dichiarato “l’emergenza climatica” come auspicano alcuni parlamentari del suo partito, manovra il cui impatto non è molto chiaro ma che potrebbe concedergli poteri politici aggiuntivi.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli