Clima, Draghi incontra Greta Thunberg: “Avete ragione, agiremo”

·1 minuto per la lettura
featured 1520432
featured 1520432

Milano, 30 set. (askanews) – È il giorno delle istituzioni all’evento Youth4Climate che riunisce a Milano per 3 giorni 400 attiviste e attivisti da tutto il mondo per parlare di clima. Fra loro Greta Thunberg che oggi insieme con le compagne di lotta Vanessa Nakate e Martina Comparelli ha incontrato il presidente del Consiglio Mario Draghi. Un colloquio andato “benissimo”, ha detto il premier alla fine, prima di parlare alla sessione conclusiva a cui ha partecipato anche il presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Il discorso di Draghi è stato subito interrotto dalle proteste di alcuni manifestanti. Poi ha ripreso a parlare e ha ammesso:

“Avete ragione a chiedere responsabilità e cambiamento.

Viste le tendenze attuali, non riusciremo a mantenere la nostra promessa di limitare il riscaldamento globale a 1,5 gradi”.

“Dobbiamo agire ora” ha continuato, “abbiamo molto da imparare dalle vostre idee, dalle vostre proposte e dalla vostra leadership, e la vostra pressione è benvenuta: dobbiamo essere spinti all’azione. La vostra mobilitazione è stata potente e state tranquilli: stiamo ascoltando”.

Presenti anche il ministro della transizione ecologica Roberto Cingolani, secondo cui serve un programma di aiuti pubblici e privati per finanziare la lotta al cambiamento climatico e il primo ministro britannico Boris Johnson.

Chiude l’evento la manifestazione di piazza di venerdì, il Fridays for Future che vedrà Milano protagonista, con Greta Thunberg al corteo: “Venite allo sciopero”, ha invitato l’attivista svedese.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli