Clima, Evi (M5s): Lega e Meloni nemici dell'ambiente

Pol/Luc

Roma, 28 nov. (askanews) - "Con un voto storico il Parlamento europeo dichiara lo stato di emergenza climatica e lancia un segnale forte e chiaro alla vigilia della Cop25 di Madrid. Non c'è più tempo da perdere e oggi l'ha ribadito una ampia maggioranza europea. Peccato che, tra emendamenti negazionisti, tentativi di edulcorare il testo e voti contrari di una parte del Parlamento tra cui quelli della Lega, Fratelli d'Italia e Forza Italia sia andato in scena il triste spettacolo di chi pensa di vivere nel secolo scorso. Gli europarlamentari di Salvini e Meloni hanno già dimenticato Venezia e le conseguenze al nostro fragilissimo territorio a causa del clima impazzito? Si confermano i nemici dell'ambiente. Ma la gente si sta accorgendo di quanto pericolose e bigotte siano le loro ricette. Il Movimento 5 Stelle, invece, continuerà a fare la propria parte per alzare l'asticella dell'azione climatica. È stato infatti approvato un nostro emendamento che chiede di iniziare a ridurre le emissioni delle navi per mezzo di ECA Aree di Controllo delle Emissioni (per SO2 e NO2) perché ad oggi l'intero settore è senza regole e questo è semplicemente inaccettabile". Così in una nota l'europarlamentare del Movimento 5 Stelle Eleonora Evi.