Clima, Fedeli (Pd): agire subito per sostenere transizione verde

Pol/Bac

Roma, 23 set. (askanews) - "Siamo a una svolta epocale: ora o mai più. I provvedimenti adottati a oggi non sono sufficienti a garantire quel diritto al futuro che un'intera generazione scesa in piazza al fianco di Greta Thunberg sta reclamando. Non possiamo considerarci di fronte a una scelta ma all'obbligo di assumere quelle soluzioni radicali che le ragazze e i ragazzi di tutto il mondo stanno invocando". Lo scrive la senatrice Pd Valeria Fedeli, componente della commissione Affari europei, in un articolo pubblicato oggi su Huffington Post.

"Con il progetto di un Green New Deal (lanciato da Giuseppe Conte) abbiamo nuovamente l'occasione - aggiunge - per dimostrare la nostra affidabilità, credibilità e serietà di fronte a tutti i soggetti coinvolti, mondo del lavoro, dell'impresa, dei servizi, della formazione e dell'istruzione pubblica, nella sfida della transizione verde verso un'economia e uno sviluppo sostenibili".

"Nella scelta della riconversione ecologica è davvero contenuta la più grande occasione di sviluppo dei nostri tempi - scrive ancora Fedeli - Fuori dalla dimensione ambientale non c'è sviluppo né per il futuro del lavoro, né per quello delle imprese e nemmeno per quello della finanza. Lavoro, welfare, diritti, pace, lotta alla povertà e alle disuguaglianze sono indissolubilmente legati in questa dimensione. Chi ha oggi l'onere di ricoprire cariche rappresentative e istituzionali ha allora una responsabilità decisiva: la responsabilità del cambiamento", conclude.