Clima, a Genova oltre 10 mila studenti in corteo

Fos

Genova, 27 set. (askanews) - Oltre 10 mila studenti sono scesi in piazza questa mattina a Genova per il terzo sciopero globale per il clima. Il corteo, molto colorato, è partito da piazza del Principe intorno alle 9 e si è concluso poco dopo le 11 nella centralissima piazza Matteotti.

Durante il percorso i giovani si sono fermati in via Balbi, davanti alla sede dell'Università di Genova, dove il rettore Paolo Comanducci ha firmato una lettera di intenti con tutte le iniziative che l'ateneo genovese intende mettere in campo per la tutela dell'ambiente.

Il corteo ha poi fatto tappa anche in Garibaldi, davanti alla sede del Comune di Genova, accolto dal sindaco Marco Bucci, che è stato per salutato con freddezza dai manifestanti. Al termine del corteo, gli organizzatori della manifestazione hanno anche rifiutato di incontrare il governatore della Liguria, Giovanni Toti, che aveva proposto di raggiungerli in piazza Matteotti.

"Noi oggi non incontreremo i politici -ha detto dal palco la portavoce di Fridays for Future Genova, Francesca Ghio- perché ci potevano incontrare ieri se volevano. Li invitiamo se vogliono a venire a godersi lo spettacolo ma poi a stare nei loro uffici e a fare il loro lavoro mentre noi facciamo il nostro".

A stretto giro è arrivata la replica di Toti, che ha invitato i rappresentanti del movimento nel suo ufficio nei prossimi giorni per spiegare le politiche ambientali della Regione Liguria e ascoltare le richieste dei manifestanti.