Clima: Grillo, 'Italia miglior candidato a sede Banca Ue sviluppo sostenibile'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 27 mag. (Adnkronos) – "L'Italia potrebbe essere il miglior candidato ad ospitare la sede della nuova Banca pubblica Europea per lo Sviluppo Climatico e Sostenibile, visto che nel mondo finanziario europeo il nostro paese non vanta né una sede né una posizione di vertice". Lo scrive in un tweet Beppe Grillo, rilanciando un articolo di Giuseppe Razza ospitato sul suo blog.

"In questo momento storico – scrive Razza in un lungo articolo – l’Italia potrebbe essere il miglior candidato ad ospitare la sede di tale nuovo organismo, non solo per la propria storia e cultura, ma soprattutto perché, pur essendo il maggiore azionista dei 4 organismi bancari europei assieme a Francia e Germania, non ospita alcuna sede, né detiene alcuna Presidenza. Può pertanto rivendicare con pieno diritto la sede di una nuova Banca Europea pubblica, localizzata all’interno dell’Ue, per il sostegno agli investimenti esteri, rappresentando un nuovo modello di sviluppo globale di finanza etica e sostenibile".

"All’inizio del 2021 il Movimento Europeo per lo Sviluppo Sostenibile ha creato l’Associazione 'Sustainable Financing' che ha raggruppato e continua a raggruppare imprese, associazioni, banche e cittadini del Nord-Est italiano al fine di supportare, senza alcun fine di lucro, le istituzioni di quel territorio nella definizione ed implementazione di una proposta da sottoporre al Primo Ministro ed al Ministro dell’Economia italiani, affinché negozino la candidatura di sede con il Consiglio Europeo, la Commissione Europea e gli attuali organismi finanziari europei. Il modello proposto è virtuoso, con l’iniziativa che nasce dal basso attraverso un processo volontaristico, aperto e partecipativo a servizio delle nostre istituzioni e dell’intero paese".