Clima, impegno globale su clima deve continuare dopo COP26 - consigliere Usa Sullivan

·1 minuto per la lettura
Il consigliere per la sicurezza nazionale degli Stati Uniti Jake Sullivan durante una conferenza stampa alla Casa Bianca a Washington

A BORDO DELL'AIR FORCE ONE (Reuters) - Il vertice sul clima COP26 delle Nazioni Unite non è la conclusione della lotta contro il cambiamento climatico. Lo ha detto il consigliere per la sicurezza nazionale degli Stati Uniti Jake Sullivan, aggiungendo che il mondo deve continuare a lavorarci per il resto del decennio.

A bordo dell'Air Force One prima che il presidente degli Stati Uniti Joe Biden arrivasse a Glasgow, Sullivan ha detto ai giornalisti: "È anche fondamentale che comprendiamo che il nostro lavoro dovrà continuare dopo che tutti saranno tornati a casa da Glasgow".

"Non possiamo permetterci di esitare nel compiere progressi significativi e di creare uno slancio significativo qui, ma questa non è la fine della battaglia".

(Tradotto da Alice Schillaci in redazione a Danzica, in redazione a Roma Stefano Bernabei)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli