##Clima, IPCC dà ragione a Greta: agire subito per salvare oceani

Mos

Roma, 25 set. (askanews) - Gli oceani e la criosfera, cioè la parte del pianeta ricoperta dai ghiacci, stanno vivendo un'epoca di rapidissimi cambiamenti ed è necessario agire tempestivamente per contenerli, anche perché queste componenti della Terra sono fondamentali per la vita stessa. Viene dall'IPCC (Intergovernmental Panel on Climate Change), dal suo ultimo rapporto speciale, uno dei principali supporti scientifici all'urlo di Greta Thunberg, l'attivista sedicenne che all'Onu ha chiesto ai leader mondiali di uscire dall'inazione.

Un totale di 670 milioni di persone che vivono nelle regioni di alta montagna e di 680 milioni che vivono nelle zone costiere basse del pianeta, sono direttamente dipendenti dal sistema dei ghiacci e delle acque oceaniche e marine. Ci sono inoltre 65 milioni di persone che vivono in piccole isole che rischiano di essere sommerse e quattro milioni che vivono nell'Artico che si sta sciogliendo. Tutte queste popolazioni sono a rischio diretto. (Segue)