Clima, M5s: in piazza senza bandiere, ascoltare questi giovani

Pol/Gal

Roma, 27 set. (askanews) - "Come già accaduto a marzo a Roma nel primo sciopero di Friday For Future ed in tutte le manifestazioni nelle piazze l'Italia che ne sono seguite, tanti parlamentari e consiglieri del Movimento 5 Stelle parteciperanno oggi ai cortei. Lo faremo senza alcuna bandiera, a fianco di questi giovani, cittadini tra i cittadini". Lo dichiarano in una nota Ilaria Fontana, capogruppo del Movimento 5 Stele in Commissione Ambiente Camera e Alberto Zolezzi vice capogruppo del gruppo pentastellato a Montecitorio.

"Questi giovani vanno ascoltati e insieme a loro dobbiamo compiere cambiamenti radicali. Il Movimento 5 Stelle, dopo aver messo uno stop di 18 mesi a centinaia di nuove trivellazioni è pronto a fermarle per sempre, a impostare gestioni dei rifiuti senza nuovi inceneritori e discariche e chiudendo gradualmente quelli esistenti puntando su riduzione, riciclo e recupero di materia, a puntare sempre più su efficienza energetica, fonti rinnovabili, mobilità sostenibile, stop al consumo di suolo e tutela del territorio, su una agricoltura sostenibile, sull'ecologia collegata alla giustizia sociale, che superi carbone e petrolio con piani industriali pluriennali" spiegano Fontana e Zolezzi.

"Tra pochi giorni andrà in aula un nuovo passo, il Salva Mare che permetterà ai nostri pescatori di recuperare la plastica e altri rifiuti dispersi in mare e stiamo lavorando per espandere la norma anche fiumi e laghi" proseguono. "Questi giovani vogliono fatti concreti e noi come portavoce di questi cittadini del futuro siamo tenuti ad ascoltare la loro voce" concludono Fontana e Zolezzi.