Clima, nuovo record di gas serra: "Nessun segno di rallentamento" -2-

Coa

Roma, 25 nov. (askanews) - Il protossido di azoto viene emesso da fonti naturali e umane, compresi gli oceani e l'uso di fertilizzanti in agricoltura. Secondo l'Organizzazione, è ora al 123% dei livelli esistenti nel 1750.

"Non vi è alcun segno di rallentamento, per non parlare di calo, della concentrazione di gas serra nell'atmosfera, nonostante tutti gli impegni previsti dall'accordo di Parigi sui cambiamenti climatici", ha affermato il segretario generale dell'OMM, Petteri Taalas. "Dobbiamo tradurre gli impegni in azioni e aumentare il livello di ambizione per il futuro benessere dell'umanità", ha aggiunto.(Segue)